Pareggio tra Chievo e Roma

By on 1 maggio 2012
Chievo - Roma 0-0

Sotto il nubifragio finisce a reti inviolate.

Diluvio in Veneto, match tra Chievo e Roma incluso. Campo più simile ad una piscina ma si gioca lo stesso. Banti da il via all’ incontro più che altro per le difficoltà dettate dall’imminente fine del campionato che non darebbe semplice possibilità di recupero.
Al 9′ ci prova Gago ma con poca incisività, poi il nulla. Palla sempre ferma, il Chievo ci prova con dei lanci lunghi con il pallone che però schizza tipo flipper sul manto del Bentegodi e non permette un regolare svolgimento dell’incontro. Al 37′ Bojan riesce in qualche modo ad avere uno spunto in velocità e viene steso da Rigoni( ammonito).

Totti ci prova su punizione ma il pallone è deviato in angolo. Due minuti dopo Hetemaj ha l’occasione di sbloccare il risultato ma a tu per tu con Curci, sfiora appena il pallone che si infrange sui piedi del portiere giallorosso.Nella ripresa stessa falsariga, al 14′ Pellissier serve Rigoni che insacca ma, secondo l’assistente di linea è fuorigioco.

Al 23′ Bradley ci prova col destro, ma è debole. Poco dopo doppia conclusione a giro, prima di Hetemaj che per poco non sfiora il gol capolavoro, poco dopo Tallo lo emula ma il pallone anche in questo caso è alto. Al 37′ l’ultima occasione per i giallorossi quando Totti serve sulla testa dell’ex Perrotta il colpo del ko, ma il neo entrato fallisce. Pellissier ad un minuto dalla fine calcia col destro dopo un rimpallo ma sparacchia più vicino alla curva che alla porta.

Finisce giustamente 0 a 0, sotto il nubifragio che continua a non cessare, e che è metafora del momento nero dei giallorossi che con il pareggio di oggi, abbandonano quasi matematicamente le speranze di 3° posto.

About Fulvio Gambino

Gioca a pallacanestro, tifoso laziale, scrive di calcio e basket, ma all'occorrenza anche su cronaca e attualità.