Rugby: l’Amatori Catania batte l’Avezzano e si salva

By on 7 maggio 2012
Amatori Catania - Avezzano Rugby

Ezio Vittorio: “E’ stata una gara sofferta, come molte che abbiamo disputato quest’anno al Goretti”

Di Angelo Maresci

L’Amatori Catania vince contro l’Avezzano al “Goretti” nella penultima giornata di campionato e conquista con una settimana di anticipo la matematica salvezza. Un Amatori che si è presentato incerottato con numerose assenze a questa importante gara. Ieri non erano della partita gli infortunati Grandinetti, Strazzeri e lo squalificato Rechichi. A queste importanti defezioni si sono aggiunte quelle di Palmieri e John Grasso. Il tecnico Ezio Vittorio è stato costretto a ridisegnare la squadra presentando un inedita coppia di mediani formata da Forte e dal giovanissimo Parisi.

Al via è l’Amatori a sfiorare la meta con Zappalà, ma al centro catanese sfugge l’ovale a pochi metri dalla segnatura. Invece è l’Avezzano a portarsi in vantaggio sul 6-0 grazie ai due calci di Thomson (al 6′ e al 9′). Pronta la risposta della piazzola di Borina che al 23′ e al 35′ fissa il punteggio sul 6-6. Il primo tempo si chiude con “velleitari” tentativi di drop di Thomsen (sono tre quelli malamente falliti dal centro marsicano).

La ripresa vede l’ingresso in campo del giovane Camino per Montedoro. Al 42′ l’Avezzano rimane in con un uomo in meno per dieci minuti per il cartellino giallo subito da Angeloni. Al 49′ una bella azione in velocità dei trequarti catanesi viene vanificata da un errore di Lamboglia. Al 53′ ennesimo tentativo di calcio di rimbalzo da parte di Thomsen ma con scarsa precisione. Al 64′ l’Amatori Catania si porta in salvataggio grazie ancora a Borina che centra i pali. Il sig. Smiroldi al 68′ mostra il cartellino giallo a Zappalà. Anche in quattordici l’Amatori stringe i denti e grazie al solito Borina (al 78′ e 80+3) chiude definitivamente la gara. Nel finale Angeloni deve lasciare il campo per un placcaggio duro.

Domenica cala il sipario di questo difficile campionato per l’Amatori che affronterà in trasferta il Paese.

Le dichiarazioni a fine gara:

Ezio Vittorio: “E’ stata una gara sofferta, come molte che abbiamo disputato quest’anno al “Goretti”. Sono contento per la salvezza raggiunta con una settimana di anticipo. Devo ringraziare tutti i ragazzi scesi oggi in campo per il grande impegno. Vorrei ricordare che abbiamo giocato senza la mediana titolare e avevamo numerose e importanti assenze. Ma chi ha giocato ha fatto pienamente il suo dovere. Siamo stati attenti in difesa e lo testimonia il fatto che non abbiamo subito mete. Questa è la salvezza più bella da dedicare a Benito Paolone. Abbiamo tutti la coscienza a posto perché abbiamo soddisfatto il suo grande desiderio che era quello della salvezza”.

Vinti: ”Finalmente abbiamo centrato la salvezza, nonostante mille difficoltà. In questo momento vorrei ringraziare di vero cuore i tecnici Vittorio e Costantino e il “terzo” tecnico Mario Privitera. Una vittoria che tutta la squadra dedica alla piccola Martina (figlia di Massimo Gravagna) l’ultima arrivata in casa Amatori. Ma senza fare torti una dedica speciale va a Benito Paolone. Oggi possiamo dire con orgoglio di aver giocato e conquistato questa salvezza per lui“.

Amatori Ct- Avezzano Rugby 15-9 (primo tempo 6-6)

Amatori Catania: Gorgone, Montedoro (dal 41′ Camino), Lamboglia, Zappalà, Borina, Forte, Parisi, Vasta, Delfino, Ferrara (dal 78′ Minoldi), Grimaldi, Garozzo, Leonardi, Vinti (dal 68′ Guglielmino Gabriele), Guglielmino Fabrizio (dal 58′ Venturino).

A disposizione: Dupplicato, Gravagna, Leonardi, Palmieri.

Allenatore: Puglisi Giuseppe

Avezzano Rugby: Lanciotti, Taccone, Thomsen, Babbo, Guanciale, Fidanza (dal 50′ Pallotta), Speranza, Mancinelli (dal 80+2 Di Cintio), Angeloni, Passalacqua (dal 61 Fantauzzi), Farina. Cofini Antoni, Cacchione (dal 61′ Ranalletta) , Cofini Stefano (dal 71′ Burca), Comperti (dal 79 Baiocchi).

A disposizione: Di Cintio, Porretta, Catonica.

Allenatore: Santucci Alberto

Marcatori: 7′ cp. Thomsen, 9′ cp. Thomsen, 23′ cp. Borina, 35′ cp. Borina, 64′ cp. Borina, 78′ cp. Borina, 80+3 cp. Borina

Cartellini gialli: 42′ Angeloni (Avezzano), 68′ Zappalà (Amatori Catania)

Note: giornata tipicamente estiva. Temperatura 20°. Spettatori 300 circa

Arbitro: sig. Smiraldi (Torino)

About Lavika Webmagazine

Lavika WebMagazine. Informazioni, cultura, eventi sotto il vulcano...