Tanti errori grammaticali nel tatuaggio di Marika Fruscio

By on 19 giugno 2012
tatuaggio marika fruscio

Un vero pasticcio, un tatuaggio praticamente da nascondere, nonostante le belle parole spese in merito

Va bene la fede calcistica, quel desiderio di seguire la propria squadra ovunque, il batticuore che suscitano i propri colori ecc ecc., va bene persino farsi tatuare una data, una scritta o un simbolo che ne rappresenti le vittorie sportive, ma almeno si faccia attenzione al contenuto dello stesso, perché diventerebbe a dir poco imbarazzante mostrare un tattoo pieno di errori grammaticali…

E’ successo a Marika Fruscio, che dopo il deludente spogliarello in diretta per la vittoria del Napoli in Coppa Italia, ha deciso di imprimere sulla propria pelle una frase, che simboleggi il suo attaccamento alla maglia: “Un’unica città, un’unica colore e un unica e sola fede“.

Non notate niente di strano?

Non vogliamo pensare ad un tatuatore poco esperto di grammatica italiana, piuttosto crediamo che l’errore sia imputabile a “distrazione”, passiamola così: colore è sostantivo maschile, non femminile, quindi sarebbe dovuto essere “un unico colore”, inoltre manca un apostrofo tra un ed unica, visto che fede è invece sostantivo femminile.

Insomma, un vero pasticcio, un tatuaggio praticamente da nascondere, nonostante le belle parole spese in merito: “Ero tanto desiderosa di farlo da tempo, ora mi son detta perché no. Napoli è una città che mi ha dato tanto, la sua gente sin da sempre mi ha dimostrato calore , in ogni mia apparizione. Ora sono tre anni che la vivo con sempre più intensità e devo dire che Napoli per me è come se fosse la mia città di residenza. Quasi quasi ci compro casa , perchè anche se in affitto vorrei svegliarmi la mattina con il panorama che c’è da quelle parti!“.

Speriamo soltanto che la scritta non sia indelebile, così da apportarle le dovute modifiche. In caso contrario, Marika deve essere pronta ai commenti del web…

About Salvatore Angemi

Presidente dell'Associazione culturale Lavika, Direttore responsabile del Lavika Web Magazine, giornalista e conduttore su Sestarete e TV Acicastello, Direttore artistico di Radio Velvet Lavika on air. What else?