3 benefici che forse non conoscete delle arance

Siete degli assidui consumatori delle arance Sicilia? Bravi: non solamente si tratta di un agrume di invidiabile bontà, quanto anche di un toccasana per la nostra salute. Ma quali? Ne abbiamo individuato tre, che vogliamo condividere con tutti voi, soffermandoci brevemente sulle sostanze nutritive presenti nelle arance, e i suoi loro benefici per il nostro benessere.

Malattie cardiovascolari

Un’arancia fornisce una gamma di vitamine e minerali davvero notevole e, secondo quanto suggerisce l’American Heart Association (AHA), mangiare quantità elevate di un mix di agrumi come arance e pompelmo, può ridurre il rischio di ictus ischemico per le donne. Pare infatti – dallo studio AHA – che le donne che hanno mangiato alte quantità di agrumi hanno avuto un rischio di ictus ischemico inferiore del 19 per cento rispetto alle donne che hanno consumato meno.

Insomma, una buona ragione in più per poter assumere le arance e altri agrumi, al fine di contenere il rischio di infarti e altri pregiudizi per la propria salute.

Pressione sanguigna

Mantenere un basso apporto di sodio è essenziale per portare in calo la pressione sanguigna. Tuttavia un aumento dell’assunzione di potassio può essere altrettanto importante a causa dei suoi effetti vasodilatatori. In particolare, secondo il National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), meno del 2% degli adulti americani rispetterebbe la raccomandazione delle istituzioni sanitarie, pari a 4700 mg al giorno.

Inoltre, un’elevata assunzione di potassio è associata ad una diminuzione del 20% del rischio di morte per tutte le cause.

Cancro

Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, il consumo di banane, arance e succo d’arancia in giovanissima età può ridurre il rischio di sviluppare leucemia infantile e altri problemi gravi alla salute dei meno adulti. Come eccellente fonte di un forte antiossidante, la vitamina C, le arance possono anche aiutare a combattere la formazione di radicali liberi, noti per contribuire alla formazione del cancro.

Naturalmente, mentre un adeguato apporto di vitamina C è necessario e molto benefico come antiossidante, è anche vero che la quantità necessaria da consumare a scopo terapeutico per il cancro è più di quanto possiamo in realtà assumere attraverso le arance. Di fatti, uno studio ha concluso che la vitamina C delle arance potrebbe un giorno essere sfruttata per alterare le cellule del cancro colorettale, ma… per poter rispettare i risultati di tale studio, sarebbero necessarie 300 arance!

Ancora, l’elevata assunzione di fibre da frutta e verdura è associata ad un rischio ridotto di cancro colorettale. Tuttavia, nel 2015, uno studio ha collegato pompelmo e succo d’arancia con un rischio maggiore di cancro della pelle. I ricercatori hanno infatti scoperto che le persone che hanno consumato elevate quantità di pompelmo intero o succo d’arancia avevano più di un terzo più probabilità di sviluppare il melanoma, rispetto a coloro che hanno consumato basse quantità.

Se considerate che i benefici per la salute che vengono indotte dalle arance non sono certamente finite qui, val forse la pena pensare di inserire questo prezioso agrume nella propria dieta, no?

Be the first to comment on "3 benefici che forse non conoscete delle arance"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*