Morta per dieta estrema: aveva digiunato per tre settimane

Morta per dieta estrema: aveva digiunato per tre settimane, perso 10 kg. Ma ha perso anche la vita

Morta per dieta estremaLa corsa alla prova costume può, talvolta, diventare un’ossessione. Una così grave ossessione che, sempre più spesso, per paura del giudizio degli altri e di non piacere, ci si trova a fare qualcosa di cui ci si pentirebbe subito, se solo si avesse il tempo di riflettere su cosa ci potrebbe accadere. Ed è accaduto proprio così a Maria Carmela, una donna di soli 57 anni, che non ha avuto il tempo di capire che la dieta estrema a cui si era sottoposta per cercare di perdere più peso possibile per arrivare alla tanto temuta prova costume, le avrebbe fatto perdere molto più di qualche chilo di troppo.

Sì, perché la dieta estrema a cui la donna si è sottoposta pensando che le sarebbe servita per perdere i chili di troppo, invece le ha causato la morte: agopuntura e digiunoterapia, sarebbero queste le tecniche che un medico regolarmente iscritto all’Ordine, avrebbe prescritto alla donna che, seguendole alla lettera, si sarebbe indebolita sempre di più. È quanto è stato confermato dal marito, che ha fatto sapere anche in cosa consisteva la dieta: ovvero, acqua (3-4 litri al giorno), e nient’altro.

La donna avrebbe perso 10 kg in tre settimane, ma il digiuno le è stato fatale.

Be the first to comment on "Morta per dieta estrema: aveva digiunato per tre settimane"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*