Rapina in villa nel Chietino: malviventi tagliano lobo di un orecchio a donna

Rapina in villa nel Chietino: è stata una violenza inaudita quella che ha spinto alcuni malviventi che avrebbero deciso di rapinare un chirurgo in pensione e sua moglie alla quale è stato asportato il lobo di un orecchio

Rapina in villa nel ChietinoQuattro rapinatori avrebbero agito a volto coperto entrando in una villa di proprietà di un noto chirurgo cardiovascolare e di sua moglie: la scena del crimine che ha riguardato la cittadina del Chietino ha visto marito e moglie essere legati, picchiati ed obbligati a consegnare bancomat e carta di credito e tutto quanto fosse in loro possesso.

I quattro malviventi inoltre avrebbero messo anche in disordine la stanza del figlio disabile della sfortunata coppia alla ricerca di oggetti di valore: inoltre il mancato ritrovamento della cassaforte che in effetti i due coniugi non possedevano, ha fatto sì che la violenza si scatenasse oltre ogni limite e che i delinquenti recidessero addirittura il lobo dell’orecchio destro della donna.

Gli inquirenti intanto stanno procedendo al ritrovamento dei responsabili di questo crimine efferato, mentre il ministro dell’Interno Matteo Salvini si esprime con queste parole: “Faremo di tutto per arrestare i colpevoli e farli marcire in galera, non si può vivere con paura anche in casa propria”.

Be the first to comment on "Rapina in villa nel Chietino: malviventi tagliano lobo di un orecchio a donna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*