Giovani sentimentali: sono più attivi e consapevoli degli adulti

Giovani sentimentali, ma anche più attivi rispetto agli adulti: in loro è facile che le emozioni accendano il cervello

Giovani sentimentaliSono più reattivi rispetto agli adulti, quando pensano all’amore: è quel che riguarda in genere i giovani, i quali, secondo recenti indagini e ricerche in merito – che sono state condotte da Irccs Medea – sono più suscettibili di fronte alle inclinazioni sentimentali e riescono pertanto a reagire diversamente rispetto ad amore e sentimenti.

Secondo i ricercatori che hanno di recente condotto i loro studi in merito, infatti, i giovani sono in grado di affrontare diversamente le situazioni della vita, di fronte ad una condizione che risveglia il loro stato emotivo sentimentale. E così, emerge che i ragazzi di età compresa tra 14 e 19 anni, possono reagire diversamente rispetto agli adulti: e questo significa che in loro emerge anche la consapevolezza e la necessità di attivare delle specifiche aree cerebrali collegate ad alcune parti del corpo.

Le sensazioni che emergono, quindi, dallo stato sentimentale e dal pensiero relativo alla persona amata, sono sempre sensazioni che possono portare alla codifica dell’esperienza emotiva e quindi all’attivazione di specifiche aree del cervello. Lo studio è stato infine pubblicato e reso noto sulla rivista scientifica Brain and Cognition.

Be the first to comment on "Giovani sentimentali: sono più attivi e consapevoli degli adulti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*