Come scegliere la compagnia di assicurazione online

Conviene assicurare la macchina con una compagnia online? Il crescente successo di queste compagnie indica che si tratta di un buon affare per ogni cliente. Occorre però fare molta attenzione alle polizze che si stipulano, perché alcune caratteristiche potrebbero non balzare subito all’occhio.

I siti di comparazione

Sono molti i siti che permettono di comparare tra loro le diverse polizze assicurative presenti per il cliente italiano, online o tradizionali. Di indicano i dati personali e della vettura e si ottengono dei preventivi di massima tra cui scegliere. In genere si tende a selezionare la proposta meno costosa, per poi cliccare sul link al sito della compagnia assicurativa. Mentre si fanno queste operazioni è sempre bene tenere vicino la precedente polizza assicurativa, dove si trovano indicati tutti i massimali, le parti della vettura che sono effettivamente assicurate, la presenza di franchigie o di penalità div ario tipo.

Controllare voce per voce

Per capire se effettivamente una polizza assicurativa è conveniente è importante verificare che riporti le stesse condizioni di quella che abbiamo stipulato l’anno precedente. Molto spesso il risparmio non è reale, ma dipende dalla mancanza di alcune coperture. Ad esempio potrebbe non essere presente la copertura per i cristalli della vettura, oppure potrebbero esserci dei massimali più bassi, per quanto riguarda il risarcimento in caso di infortunio grave. Se la polizza riporta valori identici a quelli del contratto precedente, allora il risparmio è reale; se invece ci sono condizioni leggermente diverse, conviene contattare la compagnia assicurativa precedente, per chiedere di modificare il contratto e per ricevere un preventivo, che probabilmente sarà molto inferiore.

Le franchigie

Un altro metodo che permette di abbassare di molto il premio assicurativo per la macchina è quello di inserire delle franchigie: in caso di sinistro si devono pagare delle cifre prestabilite, a totale carico del cliente. In seguito l’assicurazione si preoccuperà di pagare le riparazioni, indipendentemente dal loro costo effettivo. In alcuni casi la franchigia può essere un buon metodo per diminuire il premio assicurativo, ma occorre valutare caso per caso. Ad esempio, per la rottura dei cristalli si potrebbe dover pagare una franchigia che può raggiungere il costo effettivo della riparazione; in queste occasioni conviene togliere la protezione sui cristalli, perché poco conveniente. Dopo aver verificato che la nuova polizza trovata online è effettivamente più conveniente di quella che si possedeva con un’altra compagnia assicurativa, è possibile stipulare il contratto direttamente online, tramite i link presenti in rete.

Be the first to comment on "Come scegliere la compagnia di assicurazione online"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*