Manovra fiscale: possibile aumento delle rate di rottamazione

In data odierna hanno preso il via le audizioni in parlamento per la manovra fiscale

Due sono le indicazioni date da Paolo Tancredi (Ncd), ovvero uno tra i relatori del decreto fiscale che accompagna la manovra.

manovra-fiscaleTancredi parla di un possibile allungamento delle rate per chi aderisce alla rottamazione delle cartelle e l’inserimento nel decreto fiscale delle semplificazioni. Il deputato di (Ncd) sostiene infatti che ci sono molte richieste sia politiche e sia da parte delle categorie interessate, e che la richiesta per l’estinzione dei debiti è troppo ravvicinata allo stato attuale.

Bisogna quindi dare una spinta alla ripresa economica del nostro paese, consentendo così a molte aziende, ma anche ad altrettanti contribuenti, di rimettersi ad investire capitali o lanciare nuove iniziative imprenditoriali.

Tancredi continua parlando anche del tema che riguarda quei comuni che hanno invece agenzie di riscossione proprie, e che per farli aderire alla rottamazione, ci vorranno degli atti liberativi e dei possibili interventi sulle stesse agenzie e sul personale.

Infine lo stesso deputato parla delle semplificazioni, e della volontà della maggioranza e sua, di inserire l’argomento via emendamento: per ottenere tutto ciò bisognerà però prima di tutto capire e leggere esattamente i  margini per l’ammissibilità e la fattibilità di questa proposta.

Be the first to comment on "Manovra fiscale: possibile aumento delle rate di rottamazione"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*