Alfie Evans malattia: era una patologia neurodegenerativa

0

Alfie Evans malattia: si trattava di una malattia neurodegenerativa rara le cui manifestazioni sono diverse

Non sono servite a nulla, purtroppo, le numerose battaglie portate avanti dai genitori del piccolo Alfie Evans, che si è tuttavia spento in ospedale, dove era ricoverato e dove i medici avevano insistito affinché venissero spenti i macchinari che lo trattenevano in vita.

Alfie Evans malattiaDa quando il bimbo era stato ricoverato, a dicembre 2016, a causa di convulsioni, molti sono stati i momenti difficili a carico dei genitori, i quali hanno dovuto fare i conti con la conoscenza di una patologia rara, di tipo neurodegenerativo, di cui soffriva il piccolo Alfie. Che avrebbe compiuto 2 anni il prossimo 9 maggio, ma non è arrivato a spegnere la sua candelina.

Ma di cosa soffriva il bimbo inglese? Secondo i medici, la malattia di cui soffriva il piccolo Alfie è una patologia rara, di tipo neurodegenerativo, che rientra all’interno delle Epilessie miocloniche progressive. In sostanza, questa sindrome, secondo quanto spiegato anche da alcuni medici del Besta di Milano, può avere delle diverse eziologie e pertanto anche di diversa manifestazione clinica e causa.

Purtroppo, però, il piccolo non ha avuto speranze, perché nella serata del 23 aprile scorso, lo stesso giorno – per ironia della sorte, forse – in cui è nato il terzogenito della famiglia reale inglese, il respiratore che teneva in vita Alfie è stato staccato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.