Amicizia finita tra Barkley e Michael Jordan

0

Michael Jordan

Il cestista Charles Barkley in un’intervista a ESPN 1000 ha fatto chiarezza sulla sua amicizia con Michael Jordan.
I due sono sempre stati amici ma ad un certo punto qualcosa si è rotto e Barkley spiega finalmente a tutti qual è il vero motivo.

Conosciamo tutti Michael Jordan e lo stesso Barkley lo definisce il più grande giocatore di NBA di sempre, proprio in questi giorni sta andando in onda su Netflix una serie/documentario sui Chicago Bulls e in particolare su Michael Jordan.
Il primo episodio è dedicato interamente a lui e il secondo è dedicato a Pippen.
C’è anche un episodio che è in onore di Kobe Bryant ed è il quinto.
In questa serie non si parla soltanto della vita dei giocatori ma si vede tutta l’evoluzione della squadra Chicago Bulls.

Nonostante Michael Jordan ha sempre mantenuto un buon rapporto con tutti i suoi colleghi qualcosa è andato storto con Barkley quindi andiamo a vedere cosa ha detto l’ex giocatoe.
Michael per me era come un fratello e siamo stati amici per più di 20 anni ed è proprio per questo che ora ci sto male. Nonostante tutto lo considero il miglior giocatore di NBA di sempre e gli auguro il meglio, ma non c’è niente che si possa fare per recuperare la nostra amicizia.”, dichiara il cestista.
La loro amicizia è terminata quando Barkley criticò Jordan per come ‘guidava’ i Charlotte Bobcats.
”La cosa che mi fece più male è che non di non aver detto niente di male, ho semplicemente detto ‘per quanto voglio bene a Michael, finchè non smetterà di assumere i suoi migliori amici, non avrà mai successo come manager‘. Inoltre la cosa che mi fece più arrabbiare è che dopo Phil disse la stessa cosa”, conclude così ex giocatore di basket.
Barkley quindi si mostra dispiaciuto, basterà questo per far tornare Jordan sui suoi passi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.