Latest news

Champions League: sarà ancora derby di Madrid, la Juventus sfiderà il Monaco di Mbappè

ronaldoReal Madrid, Monaco, Juventus, Atletico Madrid. Sono queste le 4 semifinaliste della Champions League di questa stagione, che vedrà la vincitrice alzare al cielo la coppa dalle grandi orecchie il 3 giugno prossimo a Cardiff, in Galles. Ormai al capolinea di un lungo percorso che ha avuto inizio lo scorso 14 settembre, i sorteggi di Nyon hanno decretato così la penultima griglia: derby tutto spagnolo e un’italiana contro una francese.

Vediamo come sono arrivate alle semifinali: il Real Madrid di Zinedine Zidane ha superato un girone agevole, che vedeva avversarie come il Borussia Dortmund, il Legia Varsavia e lo Sporting Lisbona. Agli ottavi, i Blancos si sono sbarazzati del Napoli di Maurizio Sarri, rifilandogli ben 6 reti tra andata e ritorno. Spettacolare la doppia sfida nei quarti contro il Bayern Monaco, il cui ritorno al Bernabeu ha sollevato un polverone di polemiche aspre contro la terna arbitrale, rea di aver commesso errori pesanti pro Real. Si è dovuti arrivare ai supplementari per decretare ufficialmente il passaggio in semifinale. Il Real è, tra le 4 “sorelle”, quella che in questa edizione di Champions League ha segnato più gol fino a questo momento, ben 28. Di contro, ne ha incassati 15. L’euroderby contro i cugini dell’Atletico sarà il quinto in questo torneo, di cui 3 negli ultimi 3 anni: finale a Lisbona del 2014, semifinale del 2015 e ancora finale dello scorso anno, tutte vinte dal Real.

Simeone, già entrato nella storia dei Colchoneros per aver raggiunto per ben 4 volte le semifinali di Champions, pregusta il sapore della rivincita. Il Real deve saper dimenticare in fretta la beffa nel Clasico, dominato da un Messi in formato fenomeno. L’Atletico, insieme alla Juventus, è tra le 4 ad aver subìto meno gol, solo 5 da settembre, mentre le reti all’attivo sono 13.

Ma ad avere la miglior difesa in questo torneo sono proprio i bianconeri di Torino, che con i 2 gol incassati si confermano squadra ostica da affrontare. La doppia sfida contro la vera sorpresa di questa stagione, il Monaco di Leonardo Jardim, promette gol e spettacolo, come confermano i pronostici dei bookamkers che stilano le quote delle scommesse sulla Champions League.

I francesi hanno proprio nell’attacco il vero potenziale letale, attacco che nelle ultime 4 uscite in Europa ha messo a segno 12 reti. Re indiscusso di questo reparto è Mbappè, un diciottenne col vizio del gol e già sotto i riflettori del mercato. Che il Monaco fosse un crack lo si era capito da prima dell’epica rimonta contro la corazzata del Manchester City: dal 5-3 dell’andata, che aveva visto anche una doppietta per il rinato Falcao, il 3-1 del ritorno in casa sembrava già scritto nell’aria, anche per i demeriti di un City che, anche sotto la guida di Guardiola, non riesce ancora a fare il salto di qualità.

Allegri, ormai col suo terzo scudetto consecutivo in tasca, si sta dimostrando mister da Champions League, con già una finale, persa, sulle spalle. La Juve non è di sicuro quella con più qualità ma è squadra, è gruppo unito e, soprattutto, ha voglia di vincere una coppa dei campioni che manca da ben 21 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi