Conte in diretta

0

Giuseppe ConteSi è da poco conclusa la diretta tenuta la presidente del Consiglio.

Il Presidente inizia il suo discorso ringraziando tutti i cittadini che in questo momento stanno rimanendo a casa per il bene della propria salute ma soprattutto per la salute degli altri.
“Quando tutto sarà finito ci sarà una nuova primavera, raccoglieremo i frutti di questi sacrifici”. Sarebbe irresponsabile andare in giro e allentare la fiducia e la responsabilità
Per quanto riguarda le festività di Pasqua afferma: “Pasqua significa passaggio dalla schiavitù e anche riscatto: speriamo che possa portarci questa libertà. Io vivo questa festività con fede, come redenzione. Speriamo che in una versione più laica sia un passaggio verso un definitivo riscatto”. ”Stiamo lavorando per un intervento molto più corposo da realizzare già questo mese, con un approccio sistemico per tutte le categorie in sofferenza. Questa è un’emergenza non solo sanitaria, ma anche economia e sociale ad un tempo. Il dl aprile conterrà strumenti di protezione sociale, sostegno alle famiglie e ai lavoratori, soprattutto quelli più in difficoltà”, afferma Conte.

Inoltre egli parla della liquidità alle imprese: ”Trovata l’intesa sul pacchetto liquidità alle imprese, in grado di mobilitare risorse per oltre 750 miliardi di euro, oltre 400 in più rispetto ai 350 miliardi già previsti nel Dl cura Italia, si mobilitano 200 miliardi di prestiti con garanzie fino al 90% per tutte le imprese, senza limiti di fatturato”
Inoltre Gualtieri ha preso la parola affermando “Mettiamo in campo 200 miliardi di garanzia per prestiti fino al 90% garantiti dallo Stato senza limiti di fatturato, per imprese di tutti i tipi. Potranno arrivare al 25% del fatturato delle imprese o al doppio del costo del personale con un sistema di erogazione molto semplice e diretto al sistema bancario, attraverso Sace, con condizionalità limitate.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.