Latest news

Elena Sofia Ricci e la nuova serie

fictionRecord di ascolti per ‘Vivi e lascia vivere‘, nuova serie che vede protagonista Elena Sofia Ricci.

La bellissima attrice ha rilasciato un’intervista proprio in onore di questa nuova fiction che fino ad ora ha totalizzato più di sette milioni di spettatori.
”La quarantena di certo amplia la platea televisiva ma è anche vero che ci sono un milione di piattaforme con tantissime offerte. E non è che tutte le serie andate in onda abbiano avuto dei numeri così clamorosi. Il merito sicuramente è di casa Rai che sta puntando su prodotti forti e innovativi. Un successo del genere per me è veramente inaspettato con una fiction così coraggiosa e così diversa. Di certo il fatto che niente in questa storia e nei personaggi che la abitano sia ciò che sembra ha il suo peso. La mia Laura porta con sé tanti misteri e la scena finale dell’incendio è solo uno di questi”, afferma la Ricci.

Inoltre l’attrice ha voluto parlare anche dell’affetto ricevuto da parte dei suoi migliori fans. La donna è sempre stata molto amata dal pubblico ma in questi giorni ancora di più.
”In tanti mi scrivevano dicendo: “Che bella che sei senza il velo”. D’altra parte da anni interpreto suor Angela in “Che Dio ci aiuti”, serie di grande successo, anche se io sono una che da sempre scappa dalle etichette, dalle classificazioni e dalle codificazioni forzate e continuo a lavorare per cinema e teatro. Di certo il personaggio di Laura funziona perché è pieno di chiaroscuri”.
Quindi l’attrice si dichiara molto fiera e soddisfatta di quanto successo sta avendo questa nuova fiction, sperando che questo successo possa crescere sempre di più fino a non fermarsi mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi