George Michael morto: la causa potrebbe essere overdose

George Michael morto: secondo quanto emerge dalle ultime notizie, l’arresto cardiaco potrebbe essere causato da overdose

È morto il giorno di Natale, la stella del pop, George Michael, stroncato da un arresto cardiaco che lo ha colpito, mentre si trovava nel suo letto, all’ora di pranzo: un vero e proprio choc non solo per la famiglia del noto cantante – che ha fatto il suo gran successo specialmente negli anni 80 – ma anche per i fan, che sono rimasti duramente colpiti dalla sua prematura scomparsa.

George Michael mortoOggi si continua a cercare di capire cosa sia realmente accaduto alla stella del pop: perché George Michael è morto? Quali sono le cause della sua morte? Secondo le recenti notizie dei tabloid, la morte del cantante potrebbe derivare da un’overdose di droga, che potrebbe aver causato quell’arresto cardiaco così fatale. È in particolare il Daily Telegraph, che oggi ipotizza sulle cause del decesso del cantante e mette al primo posto l’overdose di eroina come causa principale dell’infarto che gli è stato fatale.

E non sarebbe così strano, visto che, specialmente nell’ultimo anno, Michael avrebbe sofferto di una grave dipendenza dalla droga. Né la polizia, però, né i familiari, parlano di questa possibilità: secondo quanto è emerso dalle prime notizie, infatti, Michael sarebbe deceduto serenamente a casa sua.

Be the first to comment on "George Michael morto: la causa potrebbe essere overdose"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*