Kevin Durant e la sua opinione sull’MVP

0

Kevin Durant
In questi ultimi giorni si è creata una polemica per quanto riguarda la vittoria dell’MVP nell’nba.
Il titolo di MVP quest’anno è stato assegnato a Giannis Antetokoumpo e, a Lebron James, non è andata giù la situazione.

Giannis Antetokumpo è un giovanissimo ragazzo che gioca nei Milwaukee e quest’anno ha vinto il titolo di MVP.
Dopo questa vittoria Lebron James, giocatore dei Los Angeles Lakers, ha storto un pò il naso.
Un altro giocatore fondamentale per l’NBA ha voluto esprimere il suo parere, Kevin Durant.
”Il criterio che si usa ora è quello della regular season, e lo capisco. Ma secondo me bisognerebbe valutare l’intera stagione, includendo anche i playoff. E con la post-season LeBron sarebbe facilmente l’MVP. Per come sono le regole adesso, però, capisco la scelta di andare con Giannis: i suoi numeri sono stati pazzeschi”, ha affermato Durant in un podcast con Joe Budden.

Ricordiamo che Giannis Antetokounmpo ha chiuso la regular season con 29.5 punti di media in 30.4 minuti, aggiungendo anche 13.6 rimbalzi e 5.6 assist con il 55.3% al tiro, guidando i Milwaukee Bucks al miglior record della NBA e meritandosi anche il premio di miglior difensore dell’anno, una doppietta insieme a quello di MVP riuscita solo a Michael Jordan e Hakeem Olajuwon nella storia.
Inoltre Lebron James ci ha tenuto a precisare che per lui, il premio vinto da Giannis è più che meritato, semplicemente è assurdo che, su 101 persone che hanno votato, soltanto 16 hanno fatto il suo nome.
Inoltre i Milwaukee non sono riusciti ad arrivare in finale mentre i Los Angeles Lakers si, vincendo la partita contro i Denver Nuggets con un bellissimo tiro da tre di Anthony Davis all’ultimo secondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.