Latest news

Lega primo partito?


In questi giorni si è tenuto un sondaggio realizzato da Ixe per Cartabianca, trasmissione condotta da Barbara Berlinguer su Rai tre.

Iniziamo con l’analizzare con ordine i numeri che sono stati forniti l’altra sera.
Dal report vediamo che la compagine del segretario della Lega, Matteo Salvini, sia in leggero calo: rispetto ai sondaggi precedenti la Lega cede due decimi di punto e scende così al 26% per quanto riguarda le indicazioni di voto.
Poi vediamo l’avanzare del Partito Democratico con a capo Nicola Zingaretti.
Anche se il  Pd si mantiene stabile rispetto agli ultimi sondaggi fatti: 22,6%, visto il calo dei leghisti, i dem accorciano sulla vetta e il gap tra le due forze politiche è sceso sotto i quattro punti percentuali.
Di mezzo punto di percentuale, precisamente dello 0,4%, cresce il Movimento 5 Stelle, attualmente guidato da Vito Crimi
Quindi ora i grillini avrebbero sulle spalle il 16% delle preferenze.
Sotto al Movimento Cinque Stelle troviamo il partito Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni: per la prima volta dopo molte settimane viene registrato un leggero calo infatti la forza meloniana ad oggi cede lo 0,3% e scende dal 12,8% al 12,5%.
Infine ritroviamo Forza Italia che, con il loro ‘capo’ Silvio Berlusconi sono rimasti molto stabili e sono saliti dello 0,1% quindi fino ad arrivare al 7,5% dei consensi.
Mettendo assieme i volumi di Fi, FdI e Lega se dovesse esserci un’eventuale coalizione si dovrebbe raggiungere all’incirca il 46% dei voti alle future elezioni politiche.

Infine abbiamo la Sinistra che ha all’incirca 35 elettori su 1000 quindi il 3,5%.
Troviamo Europa verde che potrebbe ottenere il 2,2% e Matteo Renzi con Viva Italia con il 2%.
Emma Bonino con Più Europa ha all’incirca l’1,8% e Carlo Calenda con Azione che ha l’1%.
Non ci resta che aspettare le prossime elezioni per avere informazioni più precise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi