Latest news

Lippi, L’inter per lo scudetto

Marcello Lippi
L’ex allenatore della Nazionale, Marcello Lippi, ha rilasciato un’intervista a Sport Mediaset chiarendo il suo punto di vista per quanto riguarda la fine del Campionato.

Lippi per quanto riguarda il campionato afferma che: ”non sono mai stato favorevole con tutti quei discorsi che ho sentito in questi giorni, di fare playoff, di premiare la squadra che è prima in questo momento. Dobbiamo fare tutto il possibile per finire questo campionato, ovviamente se dal punto di vista scientifico c’è il permesso per farlo. Bisogna fare dei sacrifici, come quello di giocare a porte chiuse, di giocare in agosto o in periodi nel quale abitualmente non si gioca. Nel caso in cui non ci fosse il permesso della scienza non mi dispiacerebbe riprendere questo campionato a settembre e poi fare due stagioni nell’anno solare: sarebbe un’incognita, ma sarebbe uguale per tutti”

Infine l’allenatore parla anche di una così detta ‘corsa allo scudetto’: ”La Juventus è sempre stata favorita anche se la Lazio quest’anno sta facendo cose eccezionali, ha giocato molto bene e a me è piaciuta tantissimo. C’è da dire che un pizzico di probabilità in più tutti l’abbiamo sempre data alla Juventus. Fino allo scontro diretto perso è sempre stata a pochissimi punti dalla Juve. È una squadra che è stata costruita per essere competitiva tutto l’anno e se dovesse vincere il recupero con la Sampdoria non è detta l’ultima parola per lo scudetto. Per quanto riguarda l’inter ha ridotto il gap con la Juve e se vincesse il recupero sarebbe ancora in corsa. Immobile ha sempre fatto tanti gol ma quest’anno ha giocato in maniera fantastica. Io penso che stia sfruttando molto l’annata eccezionale dei centrocampisti della Lazio che ha probabilmente il miglior centrocampo d’Italia. Inoltre tra questi giocatori c’è Luis Alberto che mi piace tantissimo”.
Così conclude la sua intervista Marcello Lippi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi