Latest news

Meteo ed epidemia Coronavirus, c’è un collegamento?

Meteo coronavirus

Il Coronavirus, purtroppo, è una pandemia che si sta diffondendo in tutto il mondo colpendo ogni Paese.
Alcuni studiosi delle università più importanti del Mondo stanno studiando una possibile correlazione tra le condizioni meteorologiche e la diffusione del virus.

Fino ad ora i risultati dimostrano che nelle aree in cui vi è una temperatura tra i 5 e gli 11 gradi il virus si espande con più facilità. A confermare questa tesi è l’università di Guangzhou, in Cina, in quanto afferma che il corona virus viaggia più velocemente con una temperatura di +8 gradi.
Inoltre una ricerca fatta dall’Ospedale di Greifswald, in Germania, dimostra che il virus sparisce in minore tempo con temperature superiori ai 30 gradi. Ciò è dimostrato dal fatto che in altre aree del mondo, ad esempio Cambogia, Thailandia, Bangkok, l’epidemia non si sta diffondendo con tanta velocità in quanto il clima molto caldo rallenta la diffusione del virus.

C’è da sottolineare che molti studiosi sospettavano già da prima che il virus fosse così sensibile al clima in quanto virus influenzale ‘stagionale‘.
Tutto ciò fa sperare che, da Maggio in poi, con l’arrivo del caldo, l’epidemia possa almeno rallentare un pò in quanto tramite la vitamina D dei raggi solari il sistema immunitario si rafforza.
Grazie a questa panoramica ci è possibile capire che, con l’avanzare della primavera, l’epidemia si sposti a nord quindi verso le Isole Britanniche, il Canada e la Russia.
Per quanto riguarda l’Italia per la fine di Marzo gli esperti prevedono un’ondata di freddo quindi la speranza si allontana sempre di più. L’unica cosa che possiamo fare in questo momento è seguire, nel miglior modo possibile, le direttive che ci ha dato il governo: stare a casa ed uscire soltanto per fare la spesa o per qualche urgenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi