Incontro-dibattito su “Tutto il Catania minuto per minuto”

By on 15 maggio 2012

Al Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, venerdì 18 un incontro-dibattito sul libro “Tutto il Catania minuto per minuto”. Una carrellata sulla storia calcistica catanese con video e foto. L’incontro è promosso dall’Associazione Meridiana

Venerdì 18 maggio, alle 17.30 presso il Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, si terrà un incontro-dibattito sul libro “Tutto il Catania minuto per minuto” dedicato alla storia del Calcio Catania dal momento della sua nascita fino al 2011. L’incontro è organizzato nell’ambito della rassegna culturale “Catania Pensa” promossa dall’Associazione Meridiana.

Un libro che, tramite le foto e i racconti di quanti hanno vissuto quegli anni, fa rivivere le gioie e le amarezze del Calcio Catania, momenti condivisi dai tifosi rossazzurri sempre vicini alla loro amata squadra. Nel corso dell’incontro verranno proiettati dei filmati sui periodi più significativi della storia del Calcio Catania e verrà allestita una mostra fotografica sulle vecchie glorie della squadra e sulle più belle coreografie della tifoseria rossazzurra.

Relatori dell’evento: Aldo Cantarutti, indimenticabile gloria del Calcio Catania, Italo Cucci, giornalista Rai, Paolo Di Caro, Presidente Associazione Meridiana, Ida Nicotra, componente del Comitato di gestione del Master in “Management Sportivo” promosso dall’Università di Catania, Tino Vittorio, docente di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Catania, Salvo Pogliese, Deputato all’ARS e Nino Pulvirenti, Presidente del Calcio Catania.

Inoltre, saranno presenti gli autori del libro, Antonio Buemi, Roberto Quartarone, Alessandro Russo e Filippo Solarino. Moderatore dell’evento il giornalista de “La Sicilia”, Andrea Lodato.

About Antonella Guglielmino

Laureata in Scienze politiche indirizzo politico internazionale. La sua esperienza nel mondo giornalistico inizia nel 2001, lavorando per dieci anni in una testata giornalistica siciliana. Oggi collabora assiduamente per il web magazine Lavika.