Tutti i colpi e le trattative di calciomercato

By on 10 luglio 2012
calciomercato

E’ una fiera di idee il mercato interista, dopo un lungo periodo di stasi. Le suggestioni più significative arrivano dal Brasile, dove si lavora incessantemente all’affare Paulinho, centrocampista del Corinthians, e si verificano i margini di trattativa per arrivare a Lucas del San Paolo

Parte ufficialmente la stagione del Milan, ma Adriano Galliani non è in vena di proclami. Tutt’altro. Le parole dell’amministratore delegato, invece, aprono scenari non certo rosei per il mercato dei rossoneri: “Tutto può accadare fino alla fine del mercato. Impossibile fare ipotesi”. Queste le parole del dirigente rossonero relative al futuro di Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic. Ulteriore conferma, quindi, delle continue voci che parlano di contatti ancora attivi tra il Milan ed il Psg che non ha ancora mollato la presa per il difensore brasiliano. Anche parlando del mercato in entrata, le parole di Galliani, non lasciano ampi margini alle speranze dei tifosi: “Mettetevelo in testa: i grandi nomi non vengono più in Italia. Cercano paradisi più appetibili”. Parole pesanti, ma che fotografano al meglio la situazione in casa Milan. I sogni restano Kolarov e Kakà, ma il bilancio non permette pazzie. Bisognerà prima fare cash con le cessioni di Antonini e Mesbah.

E’ una fiera di idee il mercato interista, dopo un lungo periodo di stasi. Le suggestioni più significative arrivano dal Brasile, dove si lavora incessantemente all’affare Paulinho, centrocampista del Corinthians, e si verificano i margini di trattativa per arrivare a Lucas del San Paolo. Dal Brasile affermano che i nerazzurri siano pronti ad offrire 25 milioni di euro per Lucas, su cui resta forte la concorrenza del Chelsea. Il brasiliano resta comunque sotto osservazione, come dimostrano le parole di Massimo Moratti: “Non so se è un sogno o un obiettivo, certo è che ci pensiamo, vedremo se ci saranno le condizioni economiche per chiudere l’affare”. Sempre in attacco il patron ha voluto spazzare via le polemiche legate alle parole di Pazzini: “Le parole di Pazzini? Resterà un nostro attaccante, quello di ieri è stato solo uno sfogo emozionale”. Chi non ha ancora voglia di abbandonare l’Inter, ed il calcio, è il capitano interista Javier Zanetti che apre alla possibilità di prolungare la sua carriera: “Penso che ci sia stato un malinteso sul mio futuro, ho solo detto che sulla carta dovrei smettere perché sono all’ultimo anno di contratto, ma non vuol dire che mi ritirerò. In una stagione può succedere di tutto, vedrò l’anno prossimo come mi sentirò, ne parlerò con la società, i compagni e la mia famiglia e decideremo. Ora mi sento bene e se fosse per me continuerei ancora per anni…”.

Nonostante i mille nomi che circolano, il preferito della Juventus per l’attacco resta sempre Robin Van Persie. Nei prossimi giorni la società bianconera proverà un nuovo assalto all’attaccante olandese che vuole lasciare l’Arsenal. La società è in attesa di concretizzare alcune cessioni per far cassa: Felipe Melo, Ziegler, Krasic ed Elia sono in lista di sbarco. Con i soldi di queste cessioni sarà possibile avere maggiori margini di manovra per puntare a Van Persie. Sotto osservazione anche Stevan Jovetic, che non ha ancora del tutto chiarito la sua posizione con la Fiorentina. Non ha trovato fondamento la notizia, diffusa in Germania, di una trattativa avanzata tra con il Bayern Monaco per portare Andrea Pirlo al club bavarese. Lo stesso presidente del Bayern, Karl-Heinz Rummenigge, sul sito ufficiale del club ha dichiarato: “Il Bayern Monaco non ha fatto nessuna offerta alla Juventus nè ha mai contattato il giocatore o il suo agente”.

Inizia ufficialmente anche la stagione del Napoli. Non ci sarà Lavezzi, ma patron De Laurentiis non ha dubbi sul progetto: “Il mercato del Napoli è sempre aperto, quest’anno ne darò una ulteriore dimostrazione. Non abbiamo fretta, vediamo le altre squadre come si rinforzano. Armero è uno di quelli che studiamo, è nella lista degli argomenti tra me e Pozzo. Lo stesso Cuadrado ha fatto un ottimo campionato a Lecce. Ci piace, potrebbe essere una di quelle amichevole situazioni da discutere con Pozzo”. Oltre a rinfozare gli esterni la società azzurra è alla ricerca di un centrocampista che potrebbe essere Juraj Kucka del Genoa. Per l’attacco spunta la pista che porta a Mauro Zarate della Lazio.

In casa giallorossa è Francesco Totti che prova a dare una scossa al mercato: “Non credo che un altro anno di transizione farebbe piacere ai tifosi, come penso non faccia piacere alla società stessa. Spero faranno ottimi acquisti. I nomi che ho fatto io non sono mai arrivati”. Intanto prosegue il pressing del Liverpool sull’attaccante Fabio Borini. Il club inglese è pronto ad offire 12 milioni di euro per la punta, ma la società capitolina chiede 15 milioni di euro. Se i reds dovessero soddisfare la richiesta del club giallorosso, Borini andrebbe in Inghilterra ed i il club capitolino userebbe quei soldi per sferrare l’attacco decisivo a Mattia Destro. Per la difesa si insiste per il terzino tedesco, in forza all’Eintracht, Sebastian Jung.

Molto attiva la Sampdoria che è pronta a chiudere per Maxi Lopez: per l’argentino la Samp dovrebbe sborsare circa 5 milioni di euro. Si allontana a questo punto l’ipotesi di un ritorno di Pazzini, come confermano le parole del direttore sportivo Sensibile: “Tantissimo rispetto per Giampaolo, ma la sua situazione al momento non può riguardare la Sampdoria”. Sull’altra sponda di Genova i rossoblù hanno ufficializzato l’acquisto del centrocampista brasiliano Anselmo de Moraes e danno l’assalto a Canini del Cagliari. Ancora in evoluzione il mercato la Fiorentina, ed a fare il punto ci ha pensato ancora una volta il d.s. Daniele Pradè: “Jovetic non lo vendiamo, c’è però un accordo col calciatore per cui sopra una certa cifra ci siederemo attorno a un tavolo per valutarla. Per lui prenderemo in considerazione solo offerte superiori ai 30 milioni di euro. Chamack ha un ingaggio troppo elevato, Cuadrado è un calciatore bravo ma parlare di interesse è eccessivo. Behrami piace al Napoli, ma con il calciatore trattiamo per il rinnovo”.

IL MANCHESTER CITY BLINDA MANCINI, REAL MADRID AD UN PASSO DA MODRIC - A spazzare via le voci di possibili contrasti, e di un’offerta dalla federazione russa per allenare la nazionale, il Manchester City comunica di aver raggiunto un accordo con Roberto Mancini che siederà sulla panchina del club inglese fino al 2017: “Sono felice di restare qui – ha commentato il Mancio – ci sono molte possibilità di successo”. Vuole restare in Inghilterra anche Frank Lampard che rassicura i tisosi del Chelsea: “Io ai Los Angeles Galaxy? Sono in America solo per le vacanze, non vedo l’ora di tornare al Chelsea per affrontare una nuova stagione. Vogliamo vincere la Supercoppa d’Inghilterra ed il Mondiale per club”. Molto attivo il Tottenham che vuole chiudere in fretta per il centrocampista del Porto João Moutinho. Secondo i media inglesi il calciatore è atteso questa settimana nella capitale inglese per discutere il suo trasferimento con la dirigenza degli Spurs. Il club inglese valuta anche l’opzione che porta all’attaccante del Chelsea Daniel Sturridge. Pronta un’offera 5 milioni di sterline per il cartellino del giocatore.

Luka Modric ha deciso: “Voglio solo il Real Madrid”. Queste le parole del centrocampista del Tottenham, ad un passo dal trasferimento a Madrid. Sul tavolo ci sono il difensore Ricardo Carvalho e 35 milioni di euro, mentre la squadra inglese ne vorrebbe almeno 40. Ma la sensazione è che l’affare si farà. Non si muoverà da Madrid Esteban Granero, il Real Madrid ha infatti rifiutato un’offerta da parte del Liverpool per il centrocampista.

Importante acquisizione dello Spartak Mosca che ha presentato alla stampa il suo ultimo acquisto. Si tratta del centrocampista difensivo brasiliano Romulo Borges Monteiro, più comunemento noto come Romulo, proveniente dal Vasco da Gama. Romulo era stato seguito in passato da diversi club italiani. Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile futuro al Flamengo per l’ex juventino Diego. Il calciatore, di proprietà del Wolfsburg, ha però smentito che al momento esista una trattativa.

About Salvatore Angemi

Presidente dell'Associazione culturale Lavika, Direttore responsabile del Lavika Web Magazine, giornalista e conduttore su Sestarete e TV Acicastello, Direttore artistico di Radio Velvet Lavika on air. What else?