Latest news

I colori della casa: come influiscono sullo stato emotivo di chi la occupa

Ormai è cosa nota, i colori tendono ad esercitare un profondo effetto su chi vive all’interno di un’abitazione; per questo, giusto per fare un esempio, le scuole e gli ospedali sono dipinti con colori tenui e freddi, come il verde o l’azzurro. Quando si scelgono i colori con cui tinteggiare la casa è opportuno seguire alcune piccole regole, che permettono di vivere meglio nella nostra abitazione. Link

Colori freddi e colori caldi

I colori possono essere suddivisi in diversi modi, ma la suddivisione che ci interessa ora è quella che vede da una parte i colori caldi, come il giallo, il rosso o l’arancione; e i colori freddi, come il verde, il blu, il viola. Come si può facilmente sperimentare sulla propria persona, i colori caldi tendono ad avere un effetto eccitante e stimolante, mentre i colori freddi rendono tranquilli e permettono di mantenersi più rilassati. Per questo motivo qualsiasi imbianchino dvi sconsiglierà di colorare la camera da letto con un rosso acceso, perché questa tinta di certo vi aiuterà a svegliarvi al mattino, ma vi renderà anche complicato addormentarvi la sera, con conseguenze poco interessanti per la vostra salute. Allo tesso modo questi colori sono invece consigliati per la cucina: mentre si fa colazione le pareti gialle o arancioni favoriscono un risveglio veloce e riempiono di energia.

Come scegliere i colori per la casa

La scelta dei colori da utilizzare nelle stanze della casa dipende dall’influenza che le tinte hanno sul nostro umore, ma anche da altri fattori, quali speso le mode. Per molti anni si è utilizzato il bianco con grande profusione nelle case europee, cosa che adesso si tende ad evitare. Al colore candido si preferiscono le tonalità neutre, come il beige, il sabbia, il talpa. Per le stanze più piccole si preferiscono tonalità chiare, in modo da renderle più luminose e da simulare uno spazio maggiore di quanto invece è disponibile; per i saloni più ampi invece è possibile osare anche con tonalità più scure.

Pareti di colori diversi

La moda degli ultimi anni vuole che i colori più scuri ed intensi siano relegati solo ad alcune pareti della casa. In effetti questo ha permesso di portare nelle abitazioni colori che un tempo non si pensavano neppure, come il rosso carminio, il marrone scuro, l’oro o il viola melanzana. Questi colori per un’intera stanza sarebbero decisamente eccessivi, mentre decorano al meglio una singola piccola parete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi