Come si svolgerà la maturità quest’anno?

0


Molti sono gli studenti che dovranno sostenere l’esame della maturità quest’anno, ma come si svolgerà? quali saranno i criteri di valutazione?
Tutto ciò dipenderà dalla data di riapertura delle scuole.

Il Ministro dell’Istruzione sta valutando in questi giorni come far svolgere agli studenti sia l’esame della maturità sia l’esame della terza media ma ciò dipende da quando saranno riaperte le scuole.
Probabilmente saranno due le strade da poter prendere.
Per quanto riguarda l’esame di maturità se le scuole dovessero riaprire a metà maggio resterebbe un solo mese di lezione fino alla prima prova ovvero italiano che si dovrà svolgere il 17 giugno e la seconda, in base al liceo di provenienza, il giorno dopo.
A quel punto probabilmente si ammetteranno tutti gli studenti di scuola superiore e si limiteranno al minimo le modifiche. Quindi si cercherà di lasciare immutata l’articolazione in due prove scritte più l’orale ovviamente restringendola alle parti di programma realmente svolto.
Quasi sicuramente si dovrà dire addio alle prove Invalsi e ore minime di alternanza come requisito di accesso alle prove.
La nomina di commissioni d’esame sarà interamente con i professori interni con un solo commissario esterno che dovrà ‘verificare’ la situazione.
Se invece la chiusura delle scuole verrà ancor di più prolungata l’esame consisterebbe semplicemente in un colloquio. Sarà sicuramente svolto con la giusta distanza, come le lezioni che da inizio marzo si svolgono online nelle scuole di ogni ordine e grado.
Le stesse sono le accortezze che stanno avendo in questi giorni gli studenti universitari.

Per quanto riguarda l’esame di terza media dovrebbe svolgersi tra l’ultimo giorno di scuola e il 30 giugno.
Esso comprende tre prove scritte (italiano, matematica, lingua) più orale ma probabilmente verrà svolta solo l’ultima verifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.