Latest news

Dormire male fa male al cuore, lo sapevi?

dormire male fa male al cuore

Dormire male o dormire poco fa male al cuore perchè lo affatica, lo sapevi?
Inoltre tra pochissimi giorni si ritornerà all’ora solare e qualcuno sicuramente riscontrerà dei problemi per quanto riguarda adattarsi ai nuovi ritmi del sonno.

Ma il vero problema non si presenta in questo caso in quanto il questo fenomeno dura comunque pochi giorni, il vero problema arriva quanto la situazione per quanto riguarda il riposo notturno diventa un’utopia. Addirittura, ci sono evidenze che l’insonnia che si mantiene nel tempo diventa un fattore di rischio per il cuore.
Moltissimi esperti ogni giorno lo ricordano, anche gli esperti presenti al Congresso “Conoscere e curare il cuore” organizzato dalla Fondazione Centro per la lotta contro l’infarto.
Ovviamente dobbiamo chiarire che ad oggi non ci sono ancora delle conferme precise per quanto riguarda un collegamento tra deprivazione di sonno e rischio cardiovascolare, ma le osservazioni epidemiologiche e le ricerche in laboratorio segnalano che chi dorme poco (o anche male) alla lunga mette in pericolo cuore e arterie.

Infatti le poche ore di sonno oppure un sonno di scarsa qualità, sono associati a significative alterazioni di diversi sistemi biologici. In particolare si modificherebbero alcuni meccanismi di controllo che entrano in gioco nei processi della coagulazione, nella comparsa di resistenza all’insulina e nell’infiammazione, tutti elementi che in qualche modo possono accentuare i rischi per la circolazione. Un esempio? In chi dorme poco o comunque male si rischia di avere una sorta di eccesso di attivazione del sistema che porta a un incremento della produzione di adrenalina, con conseguente maggior rischio di ipertensione.
Per cercare di curare la vostra insonnia ovviamente la cosa migliore da fare è consultare il proprio medico che saprà consigliarvi al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi