Gallinari: ”Kobe Bryant faceva trash talking durante le partite”

0

Gallinari

Durante la giornata di ieri il campione italiano di basket Gallinari ha fatto una diretta Instagram insieme al modello e influencer Ignazio Moser.
Durante questa diretta il ragazzo ha svelato alcuni retroscena NBA e in particolare su Kobe Bryant.

Kobe Bryant è considerato come uno dei giocatori più forti della storia dell’NBA e proprio per questo ad oggi, quando si parla di basket, è impossibile non fare il suo nome.
In America è sempre stato considerato come un ‘Dio’ e per questo motivo quando arrivò la notizia della sua morte ci fu un vero e proprio lutto mondiale tra le persone.
Ricordiamo che il campione è morto in un incidente aereo insieme ad altre persone, compresa sua figlia di 14 anni, Gigi Bryant.
Ad oggi Kobe viene comunque ricordato dalle persone che lo conoscevano e non, ad esempio da Gallinari.

Gallinari è un campione italiano che gioca a Basket in America e ieri ha tenuto una diretta Instagram insieme ad Ignazio Moser. In questa diretta il cestista ha fatto sapere a tutti che Bryant era un tipo da trash talking sul campo e quindi la sua forza non la ‘mostrava’ soltanto a livello fisico ma anche a livello mentale.
I due campioni si sono incontrati più o meno 20 volte sul campo, di cui 11 volte vinte dalla squadra di Bryant.
Kobe sapeva di essere il più forte e te lo faceva notare. Durante una partita ti faceva sentire anche a voce, non solo fisicamente, che contro di lui non avevi speranze. Dato che lui sapeva parlare in italiano con me non faceva trash talking in inglese. Già dalla palla a due iniziava a parlare e come spesso accade con i campioni che sanno di essere i più forti, non lo rendeva simpaticissimo, almeno in campo”, ammette Gallinari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.