Il Coronavirus era presente in Italia già a settembre 2019?

0

covid

La pandemia che stiamo vivendo ormai da mesi e mesi tiene in tensione tutto il mondo, soprattutto l’Italia.
Ogni giorno gli esperti fanno degli studi su una data approssimativa dell’arrivo di questo virus in Italia e proprio in queste ultime ore sono arrivati dei nuovi riscontri.

A quanto pare il virus è presente in Italia da più di un anno, precisamente da Settembre 2019.
A dichiararlo è stato Ugo Pastorino, direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Toracica dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano (Int), alle pagine di un noto giornale.
”Ci stavamo occupando del progetto ‘Smile’, uno studio sostenuto dalla Fondazione Airc (Associazione italiana ricerca sil cancro), al centro del quale c’è lo screening per il tumore al polmone su persone sane con l’obiettivo di verificare se con la Tac spirale toracica e l’analisi di alcuni marcatori nel sangue è possibile anticipare la diagnosi di un carcinoma polmonare”.
A quanto pare il progetto è partito a settembre 2019 fino a marzo 2020 e si parla di 959 volontari sani sottoposti a Tac spirale ai polmoni e analisi del sangue.
”Poi c’è stato il lockdown e il nostro progetto è stato messo momentaneamente in stand-by. In attesa di riprendere il nostro lavoro, abbiamo deciso di usare quello che avevamo per capire qualcosa di più su questo nuovo coronavirus. Così abbiamo riguardato le immagini della Tac che avevamo, notando su alcuni soggetti segnali deboli di lesioni subsolide, compatibili con Covid-19′‘, ha affermato il direttore.

Poi continua: ”Grazie al laboratorio dei colleghi di Siena, è stato effettuato l’analisi sierologica su tutti i campioni di sangue conservati e dai risultati è emerso che su 959 campioni, 111 sono risultati positivi all’immunoglobulina G (16 casi) o all’immunoglobulina M (97 casi). Di questi 111 positivi, 23 risalgono a settembre, 27 a ottobre, 26 a novembre, 11 a dicembre, 3 a gennaio e 21 a febbraio. Dei 111 casi, 6 sono risultati positivi anche agli anticorpi neutralizzanti il virus, 4 dei quali già a inizio ottobre”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.