Pro e contro dei capelli corti

0

capelli cortiCon l’avvicinarsi dell’estate la voglia di capelli corti si fa sentire sempre più. Avere i capelli di lunghezza corta, o molto corta, porta con sé una serie di innegabili vantaggi; conviene ricordare però che alcuni tipi di taglio presentano anche qualche svantaggio.

I vantaggi dei capelli corti

Il principale vantaggio dei capelli corti sta proprio nella loro lunghezza: avere un taglio corto o molto corto permette di sprecare molto meno tempo per il lavaggio e l’acconciatura. Chi ha l’abitudine di farsi la doccia tutte le mattine, o di andare spesso in piscina o ni palestra non può far altro che rallegrarsi dei capelli corti: in pochi minuti sono asciutti e perfettamente acconciati. Oltre a questo esistono tantissime possibilità di taglio, con stili più sbarazzini e giovani, o più classici e signorili. A volte poi per ravvivare il taglio è sufficiente una ciocca colorata, o sistemare la sfumatura, senza dover andare dal parrucchiere con eccessiva assiduità. Molti tagli corti offrono anche la possibilità di acconciare i capelli in diversi modi; quando si ha tempo li si può asciugare con il phon e un prodotto fissativo, per un effetto più scenografico. Quando invece si è di fretta si possono anche lasciare totalmente al naturale, ottenendo un perfetto stile. Un ulteriore vantaggio dei tagli di capelli corti sta nella possibilità di eliminare doppie punte e capelli rovinati o crespi; chi ha da molti anni i capelli lunghi che risultano rovinati può trovare un grande giovamento da un bel taglio corto, che rinforza i capelli in tutta la loro lunghezza.

Gli svantaggi dei capelli corti

Avere i capelli corti però ha anche degli svantaggi. Il principale sta nel fatto che non a tutti dona un taglio corto o molto corto. Tale acconciatura infatti espone il viso in modo maggiore e, in alcuni casi, espone mostra delle imperfezioni che si vorrebbero nascondere, come ad esempio una cicatrice o le orecchie non perfette. Inoltre spesso i tagli più alla moda necessitano di un ritocco regolare, a volte anche ogni 2 settimane, perché anche la minima crescita porta ad una perdita di linea dell’acconciatura. Se si hanno molti capelli grigi questo difetto si nota ancora di più, perché i ritocchi di colore si dovranno fare più spesso. Chi non ha mai avuto i capelli corti dovrebbe arrivare al taglio definitivo per passaggi, in modo da accorciare la chioma in più step. Se infatti il taglio molto corto non piace, non è possibile porvi rimedio nell’immediato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.