Reggio Emilia: sparatoria alle 2 di notte in piazza

0


Ieri sera, intorno alle 22, in piazza dei Martiti a Reggio Emilia è avvenuta una sparatoria a seguito di un incidente stradale, un ragazzo è rimasto ferito ma la sua prognosi è riservata, anche se sappiamo che, per fortuna, non è in pericolo di vita.

A quanto pare ieri sera verso le 22 circa in una piazza di Reggio Emilia è avvenuta una lite che ha portato poi ad una sparatoria.
Sul luogo sono subito arrivati gli agenti di polizia.
La lite è avvenuta tra un gruppo di ragazzi giovani ed un 43enne di nome Gaetano, originario di Napoli ma residente e lavoratore in Reggio Emilia.
A quanto pare i due si sono tamponati con le auto e da lì è nata una piccola lite su chi avesse la precedenza, peccato che poi la lite ha preso una piega diversa e a quanto pare l’uomo ha sparato un colpo di pistola.
Inizialmente l’uomo ha negato ma poi, in presenza del suo avvocato, ha ammesso tutto.
‘Forse ho esagerato, ma sono stati dei maleducati’ avrebbe affermato il signore.

Oltretutto i carabinieri hanno trovato una pistola nascosta in un vano sotto il battiscopa del lavello della cucina, si tratta di una pistola calibro 6,36. 
‘Una piccola pistola killer’ avrebbe dichiarato il comandante della polizia.
A quanto pare il bersaglio principale era un giovane ragazzo di 20 anni che, nonostante la sua prognosi sia riservata, sappiamo che comunque, e per fortuna, non è in pericolo di vita.
Inoltre tra i feriti della liti sono rimasti coinvolti anche due ragazzi che non raggiungono la maggiore età.
Al momento non sappiamo quali sono le condizioni specifiche del ragazzo ricoverato in ospedale, per ulteriori notizie non ci resta che attendere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I tuoi dati saranno utilizzati solo per preferenze sul sito qualora sia necessario inserire ulteriori commenti.