Sedie di design: il Made in Italy

sedia designIl design italiano è conosciuto in tutto il mondo e presente anche in alcuni musei di arte moderna e design. Del resto, i grandi nomi del Made in Italy operano nel mondo dei mobili da vari decenni;già gli anni ’50 e i nostri migliori designers operavano alacremente per produrre e diffondere i loro migliori oggetti soprattutto mobili e complementi d’arredo. Le sedie di design rappresentano uno degli oggetti maggiormente ricercati dagli amanti del settore, dalle più sobrie e funzionali fino a sedute dalle forme più disparate ed originali.

L’importanza delle sedie

La sedia è un oggetto sempre presente nella nostra vita quotidiana: Su una sedia ci si accomoda per lavorare, per studiare, per condividere i pasti con i colleghi o con i propri cari, semplicemente per leggere un libro o sbrigare dei brevi compiti. Le sedie di design hanno una duplice valenza, non solo sono utili, anche belle da vedere in quanto il design da sempre concilia la funzionalità con l’originalità facendo di un oggetto della vita quotidiana un pezzo unico e ricercato. I designer italiani soprattutto, si riconoscono con il loro stile unico al mondo, ricercato a livello mondiale, come ad esempio le sedie Poltrona Frau, tanto da essere conosciute e vendute in tutto il mondo.

 I pezzi migliori

I prodotti di design, spesso però hanno dei prezzi un po’ esosi essendo degli oggetti di ottima qualità e di elevata creatività. Ci sono, però, prodotti venduti a prezzi accessibili anche per chi non ha budget molto elevati. È però vero che i pezzi più noti e famosi, magari creati dalle sapienti mani di un artigiano secondo progetti che risalgono ad alcuni decenni fa, possono costare veramente tanto. Si deve comunque considerare che tali elementi, essendo dei pezzi unici e davvero originali e particolari  non devono essere acquistati in grandi quantità, perché un pezzo di design da solo riesce a completare l’arredamento di un ambiente con un’icona di stile riconoscibile a tutti.

Il senso del design

Molte persone che scelgono, per il loro arredamento, delle sedie di design lo fanno soprattutto per il loro aspetto, per avere nelle proprie abitazioni o in ufficio dei pezzi particolari e originali, con un look del tutto nuovo o bizzarro. Le ricerche dei designers però non partono quasi mai da riflessioni di tipo puramente estetico. Il valore aggiunto dei complementi d’arredo creati da un designer dipende anche dai materiali utilizzati e dalle scelte prese tenendo conto dell’ergonomicità. Anche se alcune sedie di design ci colpiscono per il colore o per le forme, utilizzandole quotidianamente ci rendiamo conto che la ricerca di un modello originale le rende anche molto comode e pratiche. I materiali usati per costruire sedie di design sono i più vari, si va dalla classica plastica al metallo dei modelli costruiti con metodi industriali; ci sono poi anche i complementi d’arredo ideati secondo le idee più innovative, prodotti da artigiani esperti, utilizzando il legno o altri materiali pregiati.

Scegliere una sedia di design

Quando si sceglie una sedia di design lo si dovrebbe fare liberando la mente dai preconcetti che riguardano l’arredamento in generale e valutando solo ciò che amiamo e che ci dà un senso di calore, di casa. Troppo spesso siamo guidati nelle nostre scelte dalla convenienza, in senso lato. Un oggetto di design, che sia una sedia o un altro elemento, sarà parte della nostra vita per vari decenni, ci accompagnerà durante le giornate buie e nei periodi di gioia. Conviene selezionarlo secondo i nostri gusti personali.

Be the first to comment on "Sedie di design: il Made in Italy"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*